6 Giorno Fes – Merzouga

Buongiorno, stamani la sveglia e per le 7:00, l’idea è quella di partire il prima possibile, oggi devo mangiare molti km, voglio arrivare nel deserto, cosi domani potrò gustarmi la giornata sulle famose piste.

Dopo aver fatto ( involontariamente )la cavolata di prenotare nella citta vecchia a Fes, adesso devo riportare tutti i bagagli alla moto, che dista circa 1.5km, dopo un’incredibile sfacchinata carico come un mulo, arrivo al posteggio dove con € 2 mi hanno controllato la moto per le due notti, ma non hanno controllato la polvere, e quando vedo la moto mi prende tipo un colpo, anche due…….. Sulla moto c’è tipo due dita di polvere appiccicosa sopra, devo pulire almeno un pò con uno straccio, e assurdo, ma visto una cosa del genere.

Parto, direzione Ifrane, un passo sull’atlante davvero favoloso, tra le altre cose, c’è anche un’incredibile residenza invernale del RE, e se ci passate ve ne accorgerete di sicuro, ogni 5 mt c’è un gabbiotto con un poliziotto dentro, le strade sono belle. e ci sono un sacco di controlli, uscito da Ifrane decido di fare visita alla Foresta dei Cedri, dove ci sono un sacco di scimmiette molto simpatiche, e trovo dei turisti Italiani con i quali ci faccio due belle risate su quanto mangiano le scimmie….o ragazzi sono incredibili, mangiano più di me…..

Riparto, e viaggio in compagnia dalla neve, per oltre mezza giornata le temperature sono vicine allo °0, affronto gli altopiani che mi portano in direzione El Rashidyya, altopiani incredibili, distese di nulla a perdita d’occhio. Verso le 3 comincio a scendere di quota, e anche la relativa temperatura comincia a salire un pò, non mi scordo che non sto bene, a anche ieri sera avevo di sicuro la febbre.

Mi fermo per mangiare qualcosa, il proprietario del posto, mi da delle indicazioni in merito a dove dormire nella zona del Deserto, mi fa vedere un volantino di un suo amico che ha un posto favoloso per dormire. Accetto volentieri la disponibilità, addirittura insiste per prenotare lui visto che conosce, e questo mi fa risparmiare oltre 15 € dal prezzo di booking, non male direi, non maleee..

Mi rimetto in cammino, mi è stato detto che per arrivare alle porte del deserto nella cittadina di Merzouga ci vogliono 4 ore, quindi se tutto va bene arriverò per le 20.

Tutto va bene, ma fra fermarmi ad immortalare paesaggi e fare dei video arrivo che sono le 21:00, il posto e molto caratteristico, e mi accolgono alla grande, mi faccio una veloce doccia, e volo a mangiare. La serata si conclude a scrivere due cose su internet, e ad aggiornare il mio blog, purtroppo le foto le caricherò negli articoli in un secondo momento, la line dati va, ma per caricare le foto ci impiega un pò troppo.

E’ l’ora del letto, oggi mi sono sparato oltre 500 km, di atlante e di distese.

Social:
RSS
Follow by Email
Facebook0
Facebook
Google+34
Google+
https://www.riccardoguerrini.it/2018/02/20/6-giorno-20-02-2018-fes-merzouga/
YouTube4k
YouTube
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *