La sveglia stamani è per le 7:30, dopo una grande colazione e dopo aver incartato qualche panino che mangeremo per strada ci mettiamo immediatamente in moto.

L’obbiettivo di oggi è arrivare a Istanbul, anche se gli 840 km che dovremo percorrere sono davvero molti, abbiamo deciso di comune accordo di provarci, male che vada ci fermeremo prima per passare la notte è proseguire nella giornata di domani.

Il primo tratto di strada che da Meteore porta fino a Grevena è piacevole e molto scorrevole, con un panorama favoloso rende i primi 100 km della giornata piuttosto leggeri.

Visto che l’obbiettivo del viaggio e la Cappadocia, avevamo già deciso malgrado i favolosi posti della Grecia di mangiare km in autostrada e arrivare il prima possibile in Turchia.

Una volta passato Salonicco la moto segna 38 gradi e i km cominciano a farsi sentire, ci fermiamo per la prima di una lunga serie di soste, abbiamo bisogno di un po’ d’acqua fresca e un po’ d’ombra per la moto, sono 3 ore che siamo sotto il sole cocente.

Oggi siamo entrambi in forma e mastichiamo un km dopo L’altro lungo la costa,

cosi che poco dopo ci troviamo al confine.

Alla frontiera sono tutti molto amichevoli, dal poliziotto che mi fa passare una fila di auto fino a chi scherza con noi sul caldo, insomma, in una mezz’ora riusciamo a passare, adesso siamo ufficialmente in Turchia….e io che mi credevo ci volesse due o tre ore…

Mangiamo ancora km e poi a circa 100 km da Istanbul ci fermiamo per fare L ultimo pieno della giornata, per un momento ci assale l’idea di fermarsi per riposare è proseguire il giorno seguente … passano 5 minuti, un po’ di acqua fresca e ritroviamo immediatamente il morale per proseguire, ormai manca davvero poco quindi prenotiamo su Booking un hotel in pieno centro e via…

E finalmente ecco il premio per una giornata incredibile, L’ingresso a Istanbul in moto ci lascia praticamente senza fiato, che città incredibile è immensa, tanto che per decine di km ci ripetiamo quanto siamo increduli della grandezza.

Arriviamo che sono ormai le 21:30 e come non detto sbagliamo hotel, ma la fortuna, almeno questa volta e dalla nostra e il nostro hotel dista solo 350 mt… che culo..

Adesso ci facciamo una doccia e via a mangiare due porcate turche, le mie preferite in assoluto…

Per domani abbiamo previsto una visita dei siti più importanti della città, quindi domani sera cercherò di pubblicare un po’ di materiale..

Per oggi da Istanbul e tutto.

Buonanotte amici.

Social:
Email
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram

Commenta questo Articolo: